sabato 9 maggio 2015

Trevi Sport Videocamera GO 2200HD

Oggi vi parlo di un'action cam che può essere considerata un'alternativa molto economica rispetto alla più famosa GoPro
Actioncam Trevi GO 2200HD, confezione
Actioncam Trevi GO 2200HD, confezione

Ovviamente, essendo prodotti appartenenti a fasce di prezzo molto diverse le considerazioni vanno fatte tenendo conto del prezzo di vendita.



Actioncam Trevi GO 2200HD, confezione
Actioncam Trevi GO 2200HD, confezione

La confezione è in cartone e plastica, protegge bene la videocamera ed è facile da aprire. Su di essa vi sono riportate le principali caratteristiche tecniche. Nella pagina web aziendale è possibile scaricare il manuale d'uso in formato pdf:
www.trevi.it/catalog/categoryart/85-sport/vghyskqmop-go-2200-hd-videocamera-custsub-rossa.html#manuale


Actioncam Trevi GO 2200HD, accessori
Actioncam Trevi GO 2200HD, accessori

Nella scatola, oltre alla videocamera, troviamo: scafandro, supporto auto a ventosa, caricabatterie da auto, cavo Mini-USB, attacco per manubrio, attacco per casco con cinghia. Si tratta di una dotazione di accessori completa, sufficiente agli usi comuni senza dove comprare altri adattatori. La scheda di memoria non è inclusa.

Actioncam Trevi GO 2200HD
Actioncam Trevi GO 2200HD

La videocamera ha dimensioni 67x47x29mm ed un peso di 48gr. L'obiettivo non ha lo zoom, il rapporto focale è F3.1 e la lunghezza focale è fissa: ipergrandangolare da 9.3mm reali (circa 19mm eq.). La messa a fuoco è fissa con distanza iperfocale di 15cm circa.
Nella parte superiore si ha il tasto di accensione/spegnimento e quello di scatto. Nella parte inferiore il connettore Mini-USB che serve per caricare la batteria interna e lo slot per inserire la scheda di memoria. Sono supportate microSD fino a 32GB. Volendo è possibile collegare la videocamera al computer tramite il cavo USB per trasferire i dati, ma io consiglio l'uso di un lettore di schede di memoria microSD.
Nella parte posteriore si ha un piccolo microfono e gli indicatori di carica e registrazione. La batteria viene caricata in 1h30'. Con la batteria completamente carica è possibile registrare per 1h45'.

Actioncam Trevi GO 2200HD, viste laterali
Actioncam Trevi GO 2200HD, viste laterali

Lateralmente troviamo i fori per il fissaggio del supporto auto ed il selettore di modalità di funzionamento:
  • foto (in alto): vengono scattate foto in formato 2592x1944 o 1280x1024
  • video (al centro): si generano dei video di grandezza massima 4GB (circa 30') fino a quando viene riempita tutta la scheda di memoria. Il limite dei 4GB è dovuto al sistema FAT32 scelto per la scheda microSD.
  • videotape (in basso): si generano file video lunghi 5minuti, quando la memoria si riempie vengono sovrascritti i file più vecchi. Questa modalità è utile se si usa la telecamera come se fosse una "car recorder". Purtroppo in questo caso non hanno previsto l'avvio automatico delle registrazioni quando si collega l'alimentazione auto, ma occorre ricordarsi di attivare la registrazione premendo l'apposito tasto.
In caso di registrazione il monitor si spegne dopo 2'9'' per risparmiare batteria, è possibile riattivarlo premendo il tasto di scatto.


Actioncam Trevi GO 2200HD, supporto auto
Actioncam Trevi GO 2200HD, supporto auto

Sia in modalità video che in modalità videotape vengono generati file .AVI che hanno lo stesso formato e qualità. La parte audio è PCM mono 11kHz a 176kbps, l'audio registrato non è di alta qualità, ma sufficiente per registrare dialoghi o note vocali. Considerando che nelle action cam di solito l'audio viene sostituito questa non è una limitazione.
Il video è codificato in formato MJPG 1280x720 a massimo 30fps. Ho scritto massimo 30, poiché ho notato che se si registra in ambienti molto bui i video hanno solo 19 fotogrammi al secondo. I video a 30fps occupano circa 2.5MB/s, mentre quelli a 19fps solo 1.8MB/s. Quindi meglio non usarla in ambienti bui.

Alla luce di ciò si consiglia di usare almeno una scheda da 16GB che è sufficiente per circa 2h di video.

Actioncam Trevi GO 2200HD, supporto a ventosa
Actioncam Trevi GO 2200HD, supporto a ventosa

Il supporto a ventosa assicura una presa stabile al lunotto anche grazie alla levetta di bloccaggio. Il supporto auto può essere avvitato anche negli altri attacchi. Infatti, la filettatura è per viti standard UNC 1/4" - 20, ossia la stessa vite dei treppiedi per macchine fotografiche.

Actioncam Trevi GO 2200HD, car charger
Actioncam Trevi GO 2200HD, car charger

Il caricabatterie da auto è il modello PAX-20AU02 da 5v 1A. Ha un cavo Mini-USB lungo 110cm ed un piccolo led che segnala quando è in funzione.

Actioncam Trevi GO 2200HD, attacco per casco
Actioncam Trevi GO 2200HD, attacco per casco

L'attacco per il casco si compone di una piastra di dimensioni 63x57mm e da un supporto con clip a sgancio rapido. Tramite un pomello è possibile regolare l'inclinazione. La vite è quella standard per treppiedi e vi è la contro rotellina per impedire che la videocamera si sposti. 

Trevi GO 2200HD, attacco per casco, cinghia
Trevi GO 2200HD, attacco per casco, cinghia

La piastra dell'attacco per casco può essere fissata con la cinghia dotata di chiusura a velcro oppure in altri modi, ad esempio avvitandola con delle viti.

Actioncam Trevi GO 2200HD, attacco per manubrio
Actioncam Trevi GO 2200HD, attacco per manubrio

L'attacco per manubrio è compatibile con tubi di diametro inferiore a 25mm. Sono fornite due strisce in gomma morbida per aumentare l'attrito in caso di tubi di diametro inferiore. Si ha lo stesso attacco rapido visto precedentemente.

Actioncam Trevi GO 2200HD, scafandro
Actioncam Trevi GO 2200HD, scafandro

La custodia impermeabile ha dimensioni 92x62x37mm ed un peso di 70gr. Può essere immersa fino a 3m di profondità. Presenta i rimandi per comandare il pulsante di accensione e quello di scatto. La lente frontale è piatta e non degrada la qualità dell'immagine. Usandola in acqua non ho notato difetti, se si rimane entro i 3m di profondità non ci sono problemi e per attività di snorkeling va benissimo. Ovviamente, essendo leggera in acqua tende a galleggiare.

Actioncam Trevi GO 2200HD, scafandro
Actioncam Trevi GO 2200HD, scafandro

Nella parte alta dell'immagine seguente si nota il display con la videocamera accesa in modalità video; nella parte bassa invece viene visualizzata una delle ultime foto scattate.
Si tratta di un display touch-screen di tipo resistivo e non capacitivo come i moderni smartphone. Quindi occorre fare un minimo di pressione per attivarne le funzioni, non basta sfiorarlo.

Actioncam Trevi GO 2200HD, monitor
Actioncam Trevi GO 2200HD, monitor

La telecamera è capace di scattare foto ad 1 Mega-Pixel ed a 5 Mega-Pixel, e per questo alcuni la pubblicizzano come telecamera da 5MP. In realtà è dotata di sensore CMOS da 1.3MP. Le foto scattate a 2592x1944 sono interpolate e quindi da evitare, poiché non sono foto migliori, occupano solo più spazio. Lo stesso effetto lo si può ottenere partendo da una foto scattata ad 1MP ed ingrandendola al personal computer tramite programmi di grafica. Discorso simile vale per lo zoom digitale, si tratta di funzioni inutili messe solo per gettare fumo negli occhi dal reparto marketing. Vanno semplicemente ignorate.

Trevi GO 2200HD, foto 1M Trevi GO 2200HD, frame video
Trevi GO 2200HD, foto 1M Trevi GO 2200HD, frame video

La telecamera è ottimizzata per i video, e mi sono accorto che non conviene scattare le foto. Si riescono ad ottenere risultati migliori estraendo i fotogrammi dal file video. Le foto in formato nativo hanno risoluzione 1280x1024 ed usano la parte centrale del sensore. I video sono in formato 720p (1280x720) e sfruttando tutta la larghezza del sensore, offrendo così  un angolo di campo maggiore. I valori che ho sperimentato di angolo di campo orizzontale sono 67° per le foto ed 87° per i video. Tali angoli corrispondono rispettivamente a degli obiettivi da circa 28mm e 19mm equivalenti nel formato 35mm.
La dicitura angolo di campo di 120° è quindi falsa, credo che il frantendimento sia dovuto all'ottica che è di 9.3mm reali e non equivalenti. In caso di ottica da 9.3mm su formato 35mm si ha effettivamente un angolo di circa 120°.


Trevi GO 2200HD, foto 1M Trevi GO 2200HD, frame video
Trevi GO 2200HD, foto 1M Trevi GO 2200HD, frame video
Trevi GO 2200HD, frame video corretto
Trevi GO 2200HD, frame video corretto

L'ottica della videocamera è un iper-grandangolare, anche se alcuni la definiscono imprecisamente Fish-eye. Come altre actioncam presenta una notevole distorsione a barilotto. Esistono molti programmi per rimuovere queste deformazioni sia dalle foto che dai video. Ad alcuni questo effetto piace perché considerano il risultato finale più immersivo nella scena, altri lo considerano un semplice difetto. Ho inserito sia le foto originale che una versione corretta così ognuno può valutarne la qualità.

Trevi GO 2200HD, foto 1M Trevi GO 2200HD, frame video
Trevi GO 2200HD, foto 1M Trevi GO 2200HD, frame video
Trevi GO 2200HD, frame video corretto
Trevi GO 2200HD, frame video corretto

Vediamo ora come si comporta nella parte video. Per dare un'idea dell'audio, la parte iniziale del seguente video è stata realizzata senza la custodia subacquea. Si può notare come usando la custodia, si ha una forte attenuazione dei suoni mentre la qualità video rimane praticamente inalterata.


Un altro utilizzo tipico delle actioncam è dato dalla realizzazione di filmati in soggettiva. Ecco un esempio in cui viene mostrato il viadotto Favazzina dell'autostrata A3 Salerno Reggio Calabria. Si nota che la telecamera si adatta abbastanza rapidamente dalla condizione di luce al buio, mentre ci mette un po' più di tempo per adattarsi nel passaggio inverso. Si nota anche la deformazione a barilotto in particolare osservando le due torri del ponte strallato.


Nel seguente video la telecamera è stata fissata sul telaio della moto in un punto che risente delle vibrazioni del motore. Ho scelto volutamente la posizione peggiore dove montarla per evidenziare quello che gergalmente viene chiamano "jello effect" o "Rolling Shutter Wobble".
Tale effetto è dovuto agli otturatori progressivi ( http://en.wikipedia.org/wiki/Rolling_shutter ) ed, in condizioni estreme, si presenta in quasi tutte le moderne videocamere. Ecco perché è importante riconoscerlo e fare in modo che non si presenti.
Per evitarlo nel video seguente, sarebbe bastato inserire una sostanza gommosa tra il supporto di fissaggio ed il telaio per attutire le vibrazioni.



In conclusione posso dire che si tratta di una telecamera sportiva molto economica e con una buona dotazione di serie. La consiglio a chi ha un budget limitato e non vuole attendere un mese per comprare le telecamere direttamente dalla Cina in siti come Banggood.
La qualità riflette il prezzo di vendita, sarebbe quantomeno da ingenui pensare di trovare le stesse caratteristiche presenti nell'ultima GoPro o SJCAM.

-----------------------------------------------------------------------
-----------------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

English: Feel free to write a comment in your own language! Remember: you have to log-in before start writing.
Italiano: Sentitevi liberi di scrivere un commento nella vostra lingua! Ricordate: dovete effettuare log-in prima di iniziare a scrivere.