martedì 5 agosto 2014

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap

Dopo aver testato il ferro da stiro con caldaia De'Longhi Stirella Pro1870XS, cercherò ora di illustrare il modello Stirella VVX2370 DualVap
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap

si tratta del modello di punta tra i ferri da stiro con caldaia di tipo domestico della De'Longhi.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap
Rispetto al modello Pro1870XS, in questo caso, hanno cercato di migliorare l'usabilità. L'avvolgi-cavo automatico è molto comodo e funziona bene senza mai incepparsi. Anche il gancio per riporre il monotubo è stato progettato bene e, dopo un po' di pratica, diventa intuitivo usarlo correttamente.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap

Nel pannello di controllo posteriore vi è la manopola per selezionare la quantità di vapore che si vuole produrre, ed è possibile selezionare 4 livelli di vapore. I livelli 2 e 3 di questo particolare ferro da stiro, sono caratterizzati dal programma "ecozone" secondo il quale ci dovrebbe essere un risparmio energetico del 35% rispetto ai modelli che ne sono sprovvisti.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, sicura posteriore
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, sicura posteriore

Nella parte destra del pannello si ha un unico interruttore che comanda sia l'accensione del ferro che della caldaia, sopra di esso si ha la spia di pronto vapore e quella relativa al serbatoio. Nella parte sinistra si ha l'interruttore da usare per la manutenzione del filtro anticalcare e le relative spie.
Al centro vi è il cursore che serve a sbloccare o bloccare il ferro sul corpo centrale. Questo è un grosso vantaggio rispetto al modello visto precedentemente. Infatti, grazie a tale sicura, non si rischia di far cadere accidentalmente il ferro durante il trasporto. Molto pratico anche il poggiaferro removibile.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, poggiaferro separato
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, poggiaferro separato

L'unità centrale misura 34x25x22cm, ed ha un peso di 4.5 kg. Il ferro da stiro misura 27x13x16cm, e pesa 1.1 kg, quindi 400gr in meno rispetto al ferro in acciaio.
Il cavo elettrico è lungo 155cm, mentre il mono-tubo per il vapore misura 167cm. Il vapore può essere emesso continuamente ad un ritmo di 120 g/min, ed ha una pressione di 5 bar. Può emettere vapore anche in verticale. Partendo dalla caldaia fredda, si è pronti a stirare in circa 4minuti. La caldaia assorbe 1400w, la piastra del ferro da stiro 800w. Tramite il selettore presente nel ferro da stiro, è possibile fare uscire il vapore solo in punta o lungo tutta la piastra.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, piastra
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, piastra

La parte esterna della piastra è in materiale ceramico per avere un calore più uniforme, mentre la parte interna ha un rivestimento in Thermolon. Questo aspetto, nel sito DeLonghi, viene enfatizzato con le seguenti parole "elevatissima scorrevolezza, un'estrema resistenza ai graffi ed un'ottimale distribuzione del calore a tutta piastra". In realtà, dalla mia esperienza, solo l'ultimo punto sembrerebbe vero. La distribuzione del calore mi sembra ottima e non si ha l'effetto lucido nei tessuti, ma il Thermolon mi ha dato l'impressione di essere meno scorrevole rispetto all'acciaio inox lucidato a specchio. La differenza non è molta, ma stirando a secco si nota.
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, imperfezioni
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, imperfezioni
Nel mio esemplare la piastra presentava un foro del vapore mancante ed una piccola scheggiatura. Poiché questi difetti mi sono sembrati trascurabili ho deciso di tenerlo in ogni caso, ma sono un segnale che il controllo qualità alla De Longhi andrebbe migliorato.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, thermolon scheggiato
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, thermolon scheggiato
Il Thermolon è un rivestimento antiaderente, a base di ceramica, che di solito si trova nelle padelle al posto del più comune Teflon. Rispetto al Teflon resiste a temperature più elevate e dovrebbe essere più resistente ai graffi, ma dalla foto ingrandita è lecito avere qualche dubbio a riguardo.
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, tappo caldaia
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, tappo caldaia
Quello che nel modello Pro era stato chiamato "Anti Calc System" adesso si chiama "Active Anticalc Technology", ma la sostanza non cambia. Consiste in un tappo per poter sciacquare la caldaia ed in un filtro anticalcare a base di resine a scambio ionico. Per il corretto funzionamento, va usata acqua di rubinetto e non acqua di condensa dei condizionatori o acqua demineralizzata in vendita nei supermercati. Infatti, queste ultime acque possono contenere residui metallici o essere acide finendo per danneggiare la caldaia. Personalmente, per farlo durare di più, uso un'acqua oligominerale come la Sant'Anna che ha solo 0.6 °f di durezza.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, anticalcare
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, anticalcare
Quando si accende la spia che indica la necessità di rigenerare il filtro, occorre inserire una siringa di soluzione rigenerante nell'apposito foro, posto sotto il serbatoio dell'acqua, ed aspettare 30minuti circa effinchè tutta la soluzione attraversi il filtro e fuoriesca dall'apposito tubo. Considerando un uso medio, il filtro va rigenerato ogni 2 anni.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, serbatoio
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, serbatoio
Il serbatoio dell'acqua contiene 1,2 litri ed è semplice da riempire, ma per farlo occorre rimuoverlo dall'unità centrale. Anche in questo modello, si ha una caldaia a riempimento continuo e, quindi, non bisogna aspettare che si raffreddi per riempirla. Quando viene ricaricata la caldaia è normale sentire il rumore della pompa per pochi secondi, questo rumore diventa molto più forte se l'acqua nel serbatoio sta per esaurirsi. Per questo motivo, è consigliabile riempire il serbatoio prima che si svuoti del tutto. In ogni caso si tratta di un rumore sopportabile e che non dura per molto tempo.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, Kit Rigenerante
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, Kit Rigenerante
Assieme al ferro da stiro, viene fornita una confezione contenente tre siringhe da 25ml di soluzione rigenerante a base di acido citrico. Il Kit Rigenerante per filtri De'Longhi (De'Longhi filter regenerating kit) ha codice CPF: 5512811191 e codice a barre: 8004399282414.

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, vista dal basso
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, vista dal basso
Osservando il gruppo centrale dal basso, si notano i piedini gommati, l'etichetta con i dati identificativi e la bombatura contenente l'avvolgicavo automatico. Nella scatola di imballaggio, hanno avuto il buon gusto di eliminare la frase sull'italianità, che nel modello precedente era vicina alla scritta "Made in China".

De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, scatola
De Longhi Stirella VVX2370 DualVap, scatola
In conclusione sono soddisfatto di questo modello che nel complesso si è rivelato molto più pratico da usare. Se si imposta una temperatura maggiore o uguale a "due pallini" non si hanno fuoriuscite di acqua dalla piastra, ma solo vapore. Invece, se si imposta una temperatura inferiore, è possibile stirare solo a secco.

Il test del modello De Longhi Stirella Pro1870XS è consultabile al seguente link:
http://pietroippoliti.blogspot.it/2014/07/de-longhi-stirella-pro1870xs.html

---------------------------------------------------
---------------------------------------------------

1 commento:

English: Feel free to write a comment in your own language! Remember: you have to log-in before start writing.
Italiano: Sentitevi liberi di scrivere un commento nella vostra lingua! Ricordate: dovete effettuare log-in prima di iniziare a scrivere.